COMUNE DI FARA IN SABINAGara Telematica000001/2018

PROCEDURA APERTA PER L'AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO CENTRO SOCIO EDUCATIVO PER DISABILI BIENNIO 2018-2019

(Aggiudicata provvisoriamente)
Procedura aperta ex art. 60 del D. Lgs. 50/2016 con carattere di urgenza
Tipo di appalto:
Servizi
Settore:
Ordinario
Modalità di realizzazione:
Contratto d'appalto
Tipo di procedura:
Procedura aperta
Modalità di esecuzione:
Telematica (online)
Svolgimento della gara:
Gara in Busta Chiusa
Data di pubblicazione:
02/01/2018 16:18
Contratto escluso:
No
Procedura di scelta del contraente:
Procedura aperta
Appalti riservati per i servizi nel settore sanitario, sociale, scolastico e culturale:

Categorie

  • 85300. Servizi di assistenza sociale e servizi affini

Criteri di partecipazione ed economici

Obbligo a partecipare a tutti i lotti:
Criterio di aggiudicazione:
Offerta economicamente più vantaggiosa (Allegato P - DPR 207/2010 - Contratti relativi a forniture e a altri servizi (lin.semplice))
Dinamica:
Ribasso percentuale
Decimali:
2
Presentazione delle offerte al netto di IVA:
SI

Lotti

#OggettoCIGQuantitàImportoAllegatiRichiestePunti prezzoPunti qualità
1 AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO CENTRO SOCIO EDUCATIVO PER DISABILI BIENNIO 2018-201973329931421 intero servizio€ 96.190,47035,0095,00

Richieste d'invio documentazione

# Documento Tipo richiesta Note
1 Atto di costituzione RTI / GEIE / Consorzio Amministrativa Facoltativo (zero o un documento ammessi)
Invio telematico con firma digitale
Invio congiunto
2 a. Allegare atto unilaterale d'obbligo compilato e sottoscritto, come indicato all'art. 5.1 lett. a) del disciplinare Amministrativa Obbligatorio (un solo documento ammesso)
Invio telematico con firma digitale
Invio disgiunto
3 b. Allegare DGUE ex art. 85 D. Lgs. 50/2016, come indicato all'art. 5.1 lett. b) del disciplinare Amministrativa Obbligatorio (un solo documento ammesso)
Invio telematico con firma digitale
Invio disgiunto
4 c. Allegare ulteriori dichiarazioni ex art. 80 comma 5 lettere f-bis) e f-ter) D. Lgs. 50/2016, come indicato all'art. 5.1 lett. c) del disciplinare Amministrativa Obbligatorio (un solo documento ammesso)
Invio telematico con firma digitale
Invio disgiunto
5 d. Allegare documento di riconoscimento del sottoscrittore, nel caso di procuratore allegare anche procura in copia conforme all'originale, come indicato all'art. 5.1 lett. e) del disciplinare Amministrativa Obbligatorio (un solo documento ammesso)
Invio telematico con firma digitale
Invio disgiunto
6 e. Allegare eventuale documentazione in caso di avvalimento ex art. 89 D. Lgs. 50/2016, come indicato all'art. 5.1 lett. f) e art. 4 del disciplinare Amministrativa Facoltativo e Multiplo (zero o più documenti ammessi)
Invio telematico con firma digitale
Invio disgiunto
7 f. Allegare capitolato speciale d'appalto sottoscritto in segno di accettazione, come indicato all'art. 5.1 lett. g) del disciplinare Amministrativa Obbligatorio (un solo documento ammesso)
Invio telematico con firma digitale
Invio congiunto
8 g. Allegare dichiarazioni in copia conforme all'originale di almeno due istituti bancari o intermediari autorizzati o altra documentazione idonea, come indicato all'art. 5.1 lett. h) e art. 4 del disciplinare Amministrativa Obbligatorio e Multiplo (uno o più documenti ammessi)
Invio telematico con firma digitale
Invio disgiunto
9 h. Allegare garanzia provvisoria in copia conforme all'originale con impegno a rilasciare garanzia definitiva, come indicato all'art. 5.1 lett. i) del disciplinare Amministrativa Obbligatorio e Multiplo (uno o più documenti ammessi)
Invio telematico con firma digitale
Invio congiunto
10 i. Allegare dichiarazione di impegno a dotarsi di sede operativa nella Provincia di Rieti in caso di aggiudicazione, come indicato all'art. 5.1 lett. j) del disciplinare Amministrativa Obbligatorio (un solo documento ammesso)
Invio telematico con firma digitale
Invio congiunto
11 l. Allegare copia conforme all'originale della certificazione del sistema qualità conforme alle norme della serie UNI CEI ISO 9000, come indicato all'art. 5.1 lett. k) del disciplinare Amministrativa Obbligatorio (un solo documento ammesso)
Invio telematico con firma digitale
Invio disgiunto
12 m. Allegare eventuale documentazione in caso di RTI / GEIE / CONSORZIO, come indicato all'art. 6 del disciplinare Amministrativa Facoltativo e Multiplo (zero o più documenti ammessi)
Invio telematico con firma digitale
Invio congiunto
13 soccorso istruttorio ALLEGARE DICHIARAZIONE IMPEGNO A DOTARSI SEDE OPERATIVA Amministrativa Obbligatorio (un solo documento ammesso)
Invio telematico o tradizionale
Invio congiunto

Documentazione allegata

# Documento
1 Bando di gara
2 Capitolato d'appalto
3 Disciplinare di gara
4 Schema di contratto

Date

Inizio ricezione offerte:
02/01/2018 17:30:00
Fine ricezione offerte:
20/01/2018 12:00:00

Comunicazioni della Stazione Appaltante

# Comunicazioni
1

Pubblicata il 08/01/2018 13:24

GARA: PROCEDURA APERTA EX ART. 60 D. LGS. 50/2016 PER L’AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO CENTRO SOCIO EDUCATIVO PER DISABILI BIENNIO 2018-2019 Oggetto: Richiesta chiarimenti

Ente committente: COMUNE DI FARA IN SABINA

Stazione appaltante: COMUNE DI FARA IN SABINA

Gara: PROCEDURA APERTA PER L'AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO CENTRO SOCIO EDUCATIVO PER DISABILI BIENNIO 2018-2019

Domanda: “In relazione alla gara in oggetto si chiede un chiarimento circa la dichiarazione in merito al dettaglio dei costi di sicurezza aziendali e del costo del personale. Considerando quanto scritto sul bando, che gli oneri sulla sicurezza sono pari a 0, si chiede di conoscere le modalità di compilazione del modello circa la dichiarazione in merito al dettaglio dei costi di sicurezza aziendali e del costo del personale.”

Risposta: L’art. 95, comma 10 del nuovo Codice Contratti Pubblici, a differenza della normativa previgente, prevede esplicitamente l’obbligo dell’operatore economico di indicare in offerta i propri costi aziendali della sicurezza e, a seguito delle modifiche apportate dal Correttivo (D.Lgs. 19/04/2017 n. 56), anche i costi della manodopera. Difatti, il citato art. 95, comma 10 del Codice prevede che “nell’offerta economica l’operatore deve indicare i propri costi della manodopera e gli oneri aziendali concernenti l’adempimento delle disposizioni in materia di salute e sicurezza sui luoghi di lavoro. Si rileva, che correlativamente al richiamato obbligo a carico degli operatori economici di indicare i costi della manodopera in offerta, con il Correttivo, è stato altresì previsto l’obbligo per la stazione appaltante, nell’ambito della determinazione dell’importo a base di gara, di individuare nei documenti posti a base di gara i costi della manodopera. Pertanto si definiscono costi di sicurezza aziendali i costi aziendali sostenuti al fine di ridurre i rischi specifici come operatore economico e come misure necessarie alla riduzione dei rischi nelle fasi di lavoro (cfr. D.P.R. 207/2010 art. 32). La stazione appaltante, in tal senso, ha ritenuto di inserire una specifica dichiarazione all’interno della documentazione atta alla formalizzazione dell’offerta da parte dell’operatore economico.

Nel bando di gara si fa riferimento ad oneri della sicurezza imputabili a interferenze (di cui all’art. 26 del D.Lgs. n. 81/08) e si specifica che gli oneri per la sicurezza da interferenze sono pari a zero, in quanto trattasi di appalto di servizio la cui esecuzione non è prevista all’interno del Comune committente o all’interno di sedi di altri lavori, forniture e servizi appaltati.

Domanda: “Nel disciplinare di gara all’art. 8 (modalità di attribuzione dei punteggi tecnico economici) all’interno della griglia riguardante i punteggi massimi sui criteri stabiliti, tra le proposte migliorative viene considerato come monte ore complessivo di riferimento di apertura del centro 860 ore. Per fare un’offerta che preveda un’azione migliorativa in termini di aumento di ore, bisogna prendere a riferimento le 860 ore per definire eventuali ipotetici aumenti percentuali del monte ore complessivo?”

Risposta: Come specificato nel disciplinare di gara all’art. 8.1 le ore aggiuntive di servizio, eventualmente proposte, verranno calcolate in percentuale sul monte ore complessivo di riferimento di apertura del centro pari a n. 860.

2

Pubblicata il 23/01/2018 11:08

prima seduta commissione giudicatrice

Ente committente: COMUNE DI FARA IN SABINA

Stazione appaltante: COMUNE DI FARA IN SABINA

Gara: PROCEDURA APERTA PER L'AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO CENTRO SOCIO EDUCATIVO PER DISABILI BIENNIO 2018-2019

Si comunica che la prima seduta della commissione giudicatrice la procedura di gara di che trattasi è fissata per le ore 15.30 di giovedì 25 gennaio 2018 presso la delegazione comunale.

IL RUP D.ssa Leila Petresca

3

Pubblicata il 24/01/2018 08:19

provvedimento ammissioni/esclusioni

Ente committente: COMUNE DI FARA IN SABINA

Stazione appaltante: COMUNE DI FARA IN SABINA

Gara: PROCEDURA APERTA PER L'AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO CENTRO SOCIO EDUCATIVO PER DISABILI BIENNIO 2018-2019

in adempimento all'art. 29 comma 1 del D.lgs. 50/2016 si trasmette in allegato il provvedimento di ammissione/esclusione.

Si comunica che tutti gli atti relativi a tale provvedimento sono disponibili presso l'Ufficio del Responsabile Settore IV - Comune di Fara in Sabina, via Servilia n. 74

IL RUP D.ssa Leila Petresca

4

Pubblicata il 24/01/2018 08:31

integrazione precedente avviso provvedimento ammissione/esclusione

Ente committente: COMUNE DI FARA IN SABINA

Stazione appaltante: COMUNE DI FARA IN SABINA

Gara: PROCEDURA APERTA PER L'AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO CENTRO SOCIO EDUCATIVO PER DISABILI BIENNIO 2018-2019

Ad integrazione del precedente avviso si allega provvedimento di ammissione/esclusione ai sensi dell'art. 29 comma 1 del Codice Appalti

IL RUP D.ssa Leila Petresca

Download Allegato comunicazione-t11336i0a2878e13407.pdf
5

Pubblicata il 25/01/2018 15:38

Seduta Commissione per apertura offerta economica

Ente committente: COMUNE DI FARA IN SABINA

Stazione appaltante: COMUNE DI FARA IN SABINA

Gara: PROCEDURA APERTA PER L'AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO CENTRO SOCIO EDUCATIVO PER DISABILI BIENNIO 2018-2019

Si comunica che la seduta pubblica della commissione giudicatrice per l'apertura dell'offerta economica è fissata per il giorno 29 gennaio 2018 alle ore 9.00 presso la delegazione comunale

IL RUP D.ssa Leila Petresca

1-5 di 7 1 2

Chiarimenti

Nessun chiarimento presente per questa gara